Come resistere a caldo ed afa in città: i consigli

19/05/2022

E' arrivato il primo caldo estivo e tu già accusi spossatezza, crampi, mal di testa e dolori muscolari? Quando il termometro sale sopra i 30 gradi e l’umidità raggiunge soglie alte, è normale che il nostro organismo accusi il colpo.

Caldo e afa sono nemici delle energie a disposizione dell'organismo. Per questo anche durante l'estate, quando le belle giornate fanno aumentare la voglia di uscire di casa sentendosi in forma al cento per cento, ci si può sentire stanchi e spossati e ritrovarsi in preda alla sonnolenza o ai sintomi di un malessere generale. Se, poi, si aggiungono anche gli effetti dello stress il gioco è fatto: a risentirne non è solo la mente, ma anche il fisico e si possono incontrare serie difficoltà ad affrontare la giornata godendosi tutta la bellezza di questa stagione.

Ecco allora per te qualche utile consiglio e dei suggerimenti sui migliori integratori per l’estate, per una vera e propria sferzata di energia!

7 consigli su come affrontare il caldo e l’afa

Quando il clima è afoso, il sistema di regolazione della temperatura del nostro corpo fatica a disperdere il calore eccessivo e, soprattutto in città, dove l’umidità sale alle stelle, il sudore evapora lentamente, rallentando il processo di raffreddamento del corpo.

Ecco quali precauzioni adottare:

  • Evita di uscire nelle ore più calde;
  • Indossa un abbigliamento leggero, traspirante e comodo, quindi non aderente e in fibre naturali, come lino e cotone;
  • Fai una doccia calda prima di andare a letto. Aiuta ad abbassare la temperatura naturalmente e, quindi, a dormire meglio con il caldo;
  • Bevi molti liquidi. Idrata adeguatamente il corpo, ma evita bevande gassate, zuccherate e soprattutto molto fredde;
  • Mangia molta frutta e verdura, che assicurano idratazione, ma anche vitamine e sali minerali. Evita invece pasti abbondanti e cibi pesanti, come fritti e insaccati;
  • Rinfresca la pelle utilizzando per esempio l’acqua termale, che decongestiona la pelle arrossata, idrata e lenisce, donando anche vigore al viso stanco e provato dalle alte temperature;
  • Assumi degli integratori per l’estate. Se la sudorazione è abbondante il rischio di disidratazione e di perdita di sali minerali (come magnesio e potassio) può aumentare. Infatti il sudore non è altro che una soluzione acquosa prodotta dalle ghiandole sudoripare al cui interno sono presenti diversi sali minerali (tra cui potassio e magnesio, ma anche sodio e cloro).

Gli integratori di magnesio e potassio consigliati per l'estate

Tra i migliori integratori di magnesio e potassio ti consigliamo di provare:

A cosa servono gli integratori di sali minerali?

I sali minerali sono sostanze determinanti per il corretto funzionamento delle cellule dell’organismo. In particolare, magnesio e potassio assolvono alcune importanti funzioni:

  • Il magnesio regola la concentrazione di zucchero nel sangue, riduce la pressione arteriosa, migliora l’attività cardiocircolatoria, migliora il sonno, allevia la stanchezza mentale e i crampi, agendo sulla contrattilità muscolare.
  • Il potassio regolarizza la pressione sanguigna, riduce il pericolo di aterosclerosi, allevia la sensazione di fatica, i crampi e migliora l’umore.

Per assicurarci una quantità adeguata al nostro fabbisogno di sali minerali, è essenziale seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, ricca di cereali integrali, frutta, verdura, acqua e proteine vegetali. Tuttavia, in estate, la dieta può non bastare (così come quando si è in gravidanza) ed è più facile accusare i sintomi di una carenza di magnesio e potassio.

Questo perché:

  • Si suda molto, con conseguente perdita di liquidi e abbassamento dei livelli di magnesio e potassio;
  • Si beve molta acqua. Sembra un controsenso ma, anche se i liquidi sono essenziali, possono diluire in modo eccessivo i sali minerali.