Logo Header Desktop - Farmacia Rossetti Sas Logo Header Tablet - Farmacia Rossetti Sas Logo Header Mobile - Farmacia Rossetti Sas
Prodotti
Linee

Cereali privi di glutine - Il Sorgo

sorgo cerale privo di glutine

Il Sorgo è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle graminacee. Il suo aspetto è simile a quello del mais.
Rappresenta una valida opzione alimentare per tutti coloro che soffrono di celiachia: è un cereale naturalmente gluten-free e, pertanto, il suo consumo è privo di rischi da parte di coloro che sono affetti dalla malattia celiaca.

Originario dell’Africa, è oggi diffuso in tutto il mondo: dall’Asia all’Europa, dall’America all’Australia.
Il sorgo, infatti, è una specie capace di adeguarsi a condizioni ambientali diverse e anche particolarmente ostili: è resistente alla siccità e trova la temperatura più adatta al suo sviluppo intorno ai 30-35°C.
Per questa virtù si è aggiudicato l’appellativo di “pianta cammello” poiché le sue esigenze idriche sono minime e gli permettono di sopportare, senza subire danni, condizioni di estrema aridità. Il sorgo naturalmente vive e cresce anche a temperature più basse: l’unica condizione indispensabile è che non scendano al di sotto dei 14°.
La coltivazione del sorgo è particolarmente sviluppata in Africa, America Centrale e Asia Meridionale. Nelle regioni aride e con scarse precipitazione, infatti, rappresenta uno degli alimenti base, unica valida alternativa al mais per la produzione di granella e foraggio.
Il Sorgo è una "fabbrica di nutrienti" fondamentali per il nostro organismo. Vi troviamo una buona concentrazione di carboidrati complessi e importanti minerali come Ferro e Calcio. È un alimento ideale per tenere sotto controllo il diabete e migliora la salute dell'apparato digerente: le fibre presenti nel cereale, infatti, favoriscono la motilità intestinale e contribuiscono a regolare disturbi come la stipsi.


Ecco alcune ricette estive e sfiziose che vi consiglio:

Cous cous di sorgo

Ingredienti per 2 persone:
• 80 g di sorgo
• 200 g di verdura di stagione mista: fagiolini, carote, funghi, mais, zucchine, melanzane, patate…
• 1 peperoncino intero
• 1 cucchiaio di curry
• 1 cipolla dorata
• olio sale e pepe qb.
Preparazione
Cuocete il sorgo in abbondante acqua salata. Intanto preparate le verdure: fate un soffritto di cipolla e poco olio, e aggiungete via via le verdure tagliate a fiammifero o a rondelle. Cuocete per 10 minuti, aggiungendo poco brodo vegetale, oppure della semplice acqua salata. Quando la cottura delle verdure sarà quasi ultimata, unite il sorgo e il curry, mettete ancora un poco di acqua e fate asciugare. A fine cottura tagliate il peperoncino crudo e mescolate il tutto. Potete mangiarlo caldo, oppure portarvelo freddo al lavoro o nelle gite estive.

Porridge di sorgo, cocco e marmellata di frutti di bosco

Ingredienti:
• 50 g di sorgo
• 100 ml di latte vegetale
• 1 cucchiaio di olio di cocco
• ½ cucchiaino di zucchero di canna integrale
• 1 cucchiaio di marmellata ai frutti di bosco oppure frutti di bosco freschi

Preparazione
Mettete a bollire il latte vegetale con l’olio di cocco e lo zucchero. Sciacquate il sorgo sotto abbondante acqua corrente fredda. Quando il latte bolle versate il sorgo e lasciate cuocere a fuoco lento per 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. Spegnete la fiamma e lasciate riposare per altri 10 minuti con il coperchio. Una volta pronto potete guarnirlo con la marmellata di frutti di bosco o con dei frutti di bosco freschi. Potete preparare il porridge la sera prima e poi mangiarlo fresco o appena riscaldato.

Insalata di sorgo con noci e olive

Ingredienti
• 240 g di sorgo decorticato
• 60 g di gherigli di noci
• 10 pomodorini ben maturi
• 1 ciuffo o più di prezzemolo fresco
• 4/5 cucchiai di olive taggiasche sott’olio denocciolate
• 1 cucchiaino di curcuma in polvere
• olio extravergine q.b.
• sale q.b.

Preparazione:
La cottura del sorgo prevede, prima di tutto, l’ammollo del cereale per almeno 1 ora in acqua fredda. Una volta trascorso questo tempo, procedete sciacquandolo molto bene sotto l’acqua e mettetelo a cuocere in abbondante acqua salata per circa 40 minuti: assaggiate il sorgo, scolatelo ben al dente e lasciatelo raffreddare da parte.
In un mixer dotato di lame o con un frullatore a immersione, frullate grossolanamente tutti gli ingredienti: le olive, i pomodorini, il prezzemolo e le noci; aggiungete la curcuma, un goccio di olio e un pizzico di sale. Ora condite il vostro sorgo freddo e al dente con il sugo, decorate con delle noci o con del prezzemolo fresco e servite.

Buon appetito!
Ps: se preparate queste ricette utilizzate gli hashtag #farmaciarossetti e #gfromaadvisor
A presto!
Giulia

Farmacia Rossetti Sas - P.IVA 11993721007 - Cod.Fisc. 11993721007
Via Maremmana Inferiore 300 - 00012 - Guidonia Montecelio (RM)
Registrata presso il Registro delle Imprese di Roma: RM - 1342581