Il Riso - un cereale privo di glutine

24/09/2021 - Pubblicato in Celiachia, vivi senza glutine

Celiachia, vivi senza glutine

Il Riso - un cereale privo di glutine

Il riso è sicuramente l’alimento senza glutine più consumato al mondo. Coltivato in Cina da oltre 6.000 anni, la quasi totalità della produzione mondiale di riso è concentrata in Oriente, soprattutto in Cina, India, Indonesia, Bangladesh e Thailandia. È il cereale più consumato in assoluto dopo il grano e ne esistono migliaia di varietà. Il riso cresce in ambienti molto diversificati, ma le condizioni ideali per il suo sviluppo sono sempre il caldo e l'umidità. È un alimento molto versatile in cucina: può essere impiegato in minestre, insalate, crocchette, farciture e dolci.

I tempi di cottura possono essere un po’ lunghi ad esempio per il riso integrale. Tuttavia, in commercio si trovano prodotti con tempi di cottura inferiori, ad esempio il riso parboiled e quello a rapida cottura. Il processo di parboilizzazione prevede l’ammollo e il trattamento con il vapore del riso ancora rivestito dagli strati più esteri, favorendo non solo la riduzione del tempo di cottura ma anche il transito di micronutrienti nella porzione più interna del chicco. Pertanto, può rappresentare un buon compromesso da consumare quando si ha poco tempo per preparate il riso integrale.

È inoltre altamente digeribile, riesce a regolare la flora intestinale, ha molto potassio e poco sodio e quindi è veramente indicato per chi soffre di ipertensione.

100 g di riso contengono:

Vitamine:

  • PP (1,30 mg)
  • B1 (0,11 mg)
  • B2 (0,03 mg)

Sali minerali:

  • potassio (92 mg)
  • ferro (0,8 mg)
  • fosforo (94 mg)
  • calcio (24 mg).

Questo patrimonio di principi attivi influisce su metabolismo e processi vitali, per il benessere di ossa, pelle, sangue, muscoli, nervi e sistema cardiovascolare.

Di solito il riso che avanza lo utilizzo per preparare una maschera rigenerante da applicare una volta alla settimana per rigenerare le cellule, stimolare la circolazione e nutrire grazie alle proprietà antiossidanti.

Ingredienti:

  • riso bianco 1 cucchiaio
  • 1 cucchiaio di latte
  • miele 1 cucchiaio                

Preparazione:

Lessate il riso, mescolandolo di tanto in tanto. Appena è morbido, scolatelo e tenete da parte l’acqua di cottura. Aggiungete al riso il latte e il miele e amalgamateli.

Applicazione:

Applicate la maschera sulla pelle del viso pulita e asciutta, massaggiando con movimenti circolari delle dita. Lasciatela riposare finché non si asciuga, poi sciacquatela usando l’acqua di cottura del riso come latte detergente.

Ecco invece le mie ricette preferite a base di riso:

RISO GRATINATO AL FORNO

Ingredienti per 4 persone tempo di preparazione 25-30 minuti

  • 500 ml brodo vegetale
  • 340 g riso
  • 70 ml vino bianco
  • 150 g fontina
  • 100 g parmigiano Reggiano
  • 1 cipolla
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione

Tritate finemente la cipolla.

Mettete in una pentola 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e fateli scaldare poi unite la cipolla e fate rosolare per qualche minuto. Unite il riso e fatelo tostare per 5 minuti fino a che diventerà trasparente poi sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. Fate bollire il brodo vegetale.

Coprite interamente il riso con il brodo bollente e portate a bollore. Quando inizierà a bollire abbassate il fuoco e continuate la cottura per circa 15/20 minuti mescolando continuamente in modo che il brodo venga assorbito dal riso.

A fine cottura del riso spegnete il fuoco, aggiungete la fontina tagliata a quadretti e mezza dose di parmigiano grattugiato e mescolate energicamente in modo che il formaggio si sciolga con il calore del riso.

Prendete una pirofila da forno e oliatela completamente.

Distribuite tutto il risotto all’interno della pirofila e livellate la superficie.

Cospargete la superficie del riso con il restante parmigiano grattugiato. Fate un giro abbondante di olio extravergine di oliva.

Cuocete il riso in forno preriscaldato ventilato a 200° per 25 minuti fino a che si sarà formata una crosticina dorata e croccante in superficie.

Sfornate il riso gratinato al forno e servitelo caldo.

Risotto al limone

Ingredienti per 4 persone tempo preparazione 10 minuti

  • 350 g Riso Carnaroli
  • 2 Limoni
  • 1 cipolla
  • 1l Brodo vegetale
  • 1 cucchiaio Philadelphia
  • Olio extravergine d'oliva
  • Parmigiano reggiano

Preparazione

Tritate finemente la cipolla e mettetela in una casseruola insieme a due o tre cucchiai di olio extravergine di oliva.

Fate appassire un pochino la cipolla poi unite il riso e fatelo tostare fino a che inizierà a diventare trasparente.

A questo punto abbassate il fuoco e iniziate ad aggiungere il brodo a poco a poco e quando si asciugherà troppo aggiungete ancora brodo.

Dopo 5 minuti di cottura unite anche il succo di limone e la buccia grattugiata (non grattugiate la parte bianca perché è molto amara).

Mescolate bene e continuate la cottura fino a che il riso sarà completamente cotto quindi unite il Philadelphia e il parmigiano grattugiato e mantecate bene in modo che diventi molto cremoso.

Potete aggiungere pancetta affumicata al soffritto.

Pettoline senza glutine e senza lattosio (dolce tipico pugliese)

INGREDIENTI

  • 500 g di Farina di riso Nutrifree
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • Acqua tiepida
  • Olio extravergine di oliva
  • Zucchero

Preparazione

Mescola la farina di riso, il lievito di birra e il sale in modo da farli amalgamare quindi aggiungi dell’acqua tiepida fino ad ottenere una pastella abbastanza morbida e soprattutto elastica.

Lascia lievitare per 1 ora e mezzo al coperto.

Una volta trascorso il tempo di lievitazione riprendi l’impasto e scalda l’olio, quindi con un cucchiaio bagnato e aiutandoti con le mani sempre bagnate forma delle palline e friggi. Scola, passa nello zucchero a velo e servi!

Ciambellone con farina di riso

Ingredienti per uno stampo da 24

  • 300 gr di farina di riso nutri free (oppure 250 gr di farina riso e 50 gr di cacao in polvere per un gusto al cioccolato)
  • 165 gr di olio di semi
  • 250 gr di zucchero semolato o di canna (che potete ridurre fino a 220)
  • 4 uova medie a temperatura ambiente
  • 50 gr di latte di riso a temperatura ambiente
  • arancia (buccia grattugiata)
  • limone (buccia grattugiata)
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 100 gr di gocce di cioccolato

Preparazione

Prima di tutto, montate con le fruste elettriche, le uova con lo zucchero, la vaniglia, le bucce finemente grattugiate degli agrumi, fino ad ottenere un composto spumoso e leggero.

Incorporate piano piano anche l’olio a filo, sempre montando a velocità alta.

Intanto preriscaldate il forno a 180°. Aggiungete a questo punto farina setacciata con il lievito e il sale, alternandola con il latte, sempre mescolando, questa volta a velocità bassa.

Ci vorranno pochi secondi. Otterrete un impasto liscio e vellutato.

Versatelo in uno stampo a ciambella bello alto della dimensione di 24 cm Cospargete di gocce di cioccolato.

Cuocete il ciambellone in forno ben caldo, nella parte media del vostro forno a 180° per circa 45 minuti. Se dallo spioncino del forno vedete dopo circa 20 – 25 minuti che scurisce troppo abbassate a 170° e proseguite la cottura, in questo caso è possibile che i tempi di cottura si allunghino di 5 – 6 minuti.

Ricordate: Il ciambellone è pronto quando alla prova, lo stecchino risulta asciutto.

Lasciate raffreddare in teglia 15 minuti. Poi sformate! Aspettate che si intiepidisca prima di servire.